Abitare Gea cohousing, ecovillagi e molto altro

Abitare Gea nasce da due passioni: la tecnologia da una parte e la sostenibilità dall’altra. L’innovazione digitale applicata a ciò che c’è di più antico, la cura della Terra. Abitare Gea nasce per rendere aperta e collaborativa la creazione di una comunità sostenibile. Per questo serve un punto di snodo dove possano intrecciarsi conoscenze, scelte di vita individuali, sensibilità. Abitare Gea non è un social network e non vuole esserlo. L’obiettivo è quello di far nascere comunità, per questo la piattaforma non serve a mettere in contatto singolarmente le persone, in una sorta di bacheca annunci, ma è un hub che mette in relazione i diversi soggetti: i futuri coabitanti, gli operatori del settore, chi ha conoscenze e competenze da mettere in opera.

EcoSost cerca e scopri come vivere sostenibile

EcoSost è una piattaforma che geolocalizza eco aziende ed eco iniziative per permettere a tutti di vivere la propria vita sostenibile nel rispetto della natura. L’obiettivo di EcoSost è dare a tutti la  possibilità di scelta nelle proprie abitudini di consumo e nello stesso tempo di creare una community di soggetti consapevoli che supportano le eco aziende rispettose della natura perché rispettare l’ambiente significa rispettare il nostro futuro. EcoSost mette ognuno di noi al centro della sostenibilità, rendendoci fieri e consapevoli di essere parte di un cambiamento, felici di poterlo condividere ed entusiasti di poter contribuire attraverso semplici gesti quotidiani. Con EcoSost potrai trovare le eco aziende che soddisfano i tuoi interessi, essere sempre aggiornato sulle novità e sulle loro offerte, dare il tuo prezioso contributo commentando e segnalando il livello green delle eco aziende, confrontarti e condividere con amici e con la community le tue azioni ecosostenibili. Quando scopri qualcosa che ti piace, un locale o un’eco azienda, puoi seguirla e diffonderla attraverso i social condividendo con i tuoi amici la tua voglia di vivere green.

The GreenWatcher cerca luoghi e attività sostenibili

The GreenWatcher è il portale per chi cerca e offre sostenibilità, è un sistema certificato basato su un algoritmo che valuta la ecosostenibilità dei luoghi da 0 a 10. Le opinioni dei GreenWatcher raccontano la sostenibilità percepita dagli utenti e le valutazioni delle aziende certificano la loro reale sostenibilità. The GreenWatcher è il punto di riferimento per chi cerca e offre ecosostenibilità, attraverso il coinvoglimento attivo di pubblico ed operatori. Un unico portale che consente agli utenti di scegliere tra migliaia di attività commerciali, ricettive e di ristorazione, mappate in tutto il mondo, e valutate secondo un unico criterio scientifico, per poter finalmente selezionare i luoghi green dove comprare, mangiare, divertirsi, passare il tempo secondo il criterio della ecosostenibilità. Oggi l’offerta di ecosostenibilità è sempre più grande, ma sempre più dispersiva. Con The GreenWatcher l’ecosostenibilità è univoca, semplice ed alla portata di tutti: il portale, disponibile in versione desktop e per dispositivi mobili, consente a tutti di fare la scelta più ecosostenibile, in ogni momento e ovunque. Sia per chi cerca ecosostenibilità nella vita quotidiana che per chi desidera costruire un viaggio all’insegna dell’ecoturismo, The GreenWatcher consente alle persone di perseguire le proprie scelte etiche con azioni concrete ogni giorno. In tutto il mondo. Entra anche tu nel sistema in cui si cerca e offre sostenibilità. Scegli la strada della sostenibilità.

Pianeta Fiscale il mondo di finanza & fisco in rete

Pianeta Fiscale è un motore di ricerca che consente ricerche nella banca dati del settimanale Finanza & Fisco, composta da oltre 29.000 documenti pubblicati negli anni dal 1996 e al 2013. Le informazioni e i materiali pubblicati sul sito sono curati al meglio al fine di renderli il più possibile esenti da errori. Tuttavia errori, inesattezze ed omissioni sono sempre possibili. Inoltre, non si assicura che i contenuti siano aggiornati. I testi di legge, regolamentari, le direttive comunitarie, le sentenze e comunque ogni atto proveniente da autorità pubbliche nazionali e/o internazionali non sono ufficiali: possono quindi contenere errori o non essere aggiornati. Occorre pertanto porre la massima attenzione alla data del documento ed eventualmente documentarsi in merito alla possibilità di successive modifiche.

Riusalo riutilizzo beni di consumo

Riusalo è uno strumento innovativo attraverso il quale gli enti possono realizzare programmi di prevenzione e riduzione della produzione di rifiuti attraverso il riutilizzo. E’ un importante veicolo di comunicazione volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi ambientali. Consiste in una piattaforma web per la gestione di beni/rifiuti ingombranti e AEE/RAEE. La piattaforma Riusalo si interpone tra i cittadini che intendono disfarsi di un rifiuto ingombrante o di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche e l’ente gestore del servizio di raccolta e trasporto di tali rifiuti. Regalare oggetti usati significa allungare il ciclo di vita di prodotti ancora in buono stato e stimolare lo sviluppo di una rete solidale capace di generare valore per la società che si dimostra sensibile ai bisogni altrui. Riusalo è un mezzo di supporto alla comunità, per favorire il recupero e la redistribuzione di beni inutilizzati, inoltre coadiuva gli enti locali nella gestione di rifiuti ingombranti, fornendo un ulteriore servizio al cittadino.

Sunearthtools conoscere e calcolare l’energia solare

Sunearthtools è uno strumento online per conoscere e lavorare con l’energia solare. Calcola:

  • Posizione del sole
  • Emissioni CO2
  • Convertitore di unità di misura
  • Misure su mappa (google maps)
  • Distanza (km, miglia, foot)
  • Conversione coordinate
  • Calendario alba e tramonto
  • Ritorno economico

L’energia irraggiata dal Sole verso la Terra è definita energia solare (fonte rinnovabile), questa è sfruttabile direttamente come energia termica o elettrica. L’irraggiamento solare sull’orbita terrestre (senza il filtro dell’atmosfera) in ogni istante corrisponde a 1367 watt per m². La quantità d’energia solare che raggiunge il nostro pianeta è enorme e distribuita su tutta la superficie della terra, per trasformarla in energia elettrica facilmente sfruttabile, sono necessarie grandi superfici. Le tecnologie a nostra disposizione sono: il pannello solare termico, il pannello solare a concentrazione, e il pannello fotovoltaico. Il Pannello solare Termico è utilizzato per produrre acqua calda, sfrutta i raggi solari per scaldare un liquido contenuto nell’impianto, che a sua volta cede calore a un serbatoio d’acqua tramite uno scambiatore termico. I collettori termici si suddividono a loro volta in circolazione forzata (con l’ausilio di una pompa viene forzato la circolazione del fluido, in questo caso il serbatoio d’accumulo ha meno vincoli sulla posizione, ma l’impianto risulta più complesso e costoso) o naturale (sfruttano il moto convenzionale del liquido riscaldato, in questo caso il serbatoio deve trovarsi sopra il radiatore). Il pannello a concentrazione utilizza pannelli parabolici per concentrare l’energia solare in un punto ristretto per scaldare un fluido (un comune fertilizzante per agricoltura costituito da un 60% di nitrato di sodio (NaNO3) e un 40% di nitrato di potassio (KNO3)). Il fluido riscaldato è immagazzinato in un serbatoio coibentato alla temperatura di 550°C, l’energia viene poi utilizzata per produrre vapore e come in una normale centrale elettrica termica, viene generata trasformata in energia elettrica. Infine c’è il pannello fotovoltaico, i pannelli fotovoltaici trasformano direttamente la luce solare in energia elettrica, l’effetto fotoelettrico ha un efficienza di conversione che dipende da diversi fattori, il più importante è il materiale delle celle (15% nei moduli in silicio monocristallino, 13% nei moduli in silicio policristallino, 8% nei moduli in silicio amorfo). Il ciclo di vita di un modulo fotovoltaico è di circa 35-40 anni. I moduli sono classificati in base al materiale utilizzato: silicio monocristallino, silicio policristallino, film sottile (silicio amorfo, tellururo di cadmio (CdTe), solfuro di cadmio (CdS), arseniuro di gallio (GaAs), diseleniuro di indio rame (CIS) e diseleniuro di indio rame gallio (CIGS)).

Land2Lend social network zappa in mano

Land2Lend è una green community che fa fruttare i terreni abbandonati, una sorta di crowdfunding dedicato al recupero delle terre abbandonate. Ma come funziona? Sulla piattaforma può accedere chiunque abbia un’idea innovativa tramite cui lanciare una campagna di crowdfarming nel settore dell’agroalimentare. Un agricoltore che voglia avviare una nuova coltivazione o innovare quello che già produce propone il suo progetto: racconta la sua storia, ciò di cui ha bisogno e cosa in dettaglio realizzerà, definendo un obiettivo economico per la raccolta fondi; gli utenti che contribuiscono ricevono in cambio ricompense proporzionali al valore del contributo e scelte dai produttori, in base alla tipologia della campagna, ai tempi della messa in produzione e alla distanza dal luogo di produzione. Il crowdfarming servirebbe, così, non solo a finanziare la sua idea e lanciarla sul mercato, ma anche a comprenderne limiti e potenzialità, fungendo così da beta-test su eventuali investimenti futuri più importanti. Questo strumento è importante in quanto riduce anche il rischio d’impresa del piccolo produttore. Perchè è importante sostenere l’agricoltura contadina e i piccoli produttori? Perchè è nelle loro mani il futuro del nostro pianeta. I piccoli produttori agricoli producono cibo per il mondo in modo sostenibile e rispettando l’ambiente. Per questo dobbiamo sostenerli e valorizzarli. Cresce il numero dei lavoratori in agricoltura, 10 volte più che in tutti gli altri settori. L’agricoltura fa registrare un incremento record del 7,1% nel numero di occupati, che è 10 volte superiore al valore medio totale di tutti i settori, nonostante le pesanti difficoltà registrate a seguito del maltempo. È quanto emerge da un’analisi relativa al quarto trimestre del 2014, divulgata in occasione della diffusione dei dati Istat su occupati e disoccupati in Italia.

Mooca viaggiare insieme e risparmiare

Mooca è un servizio di social mobility via App, iOS e Android, per offrire e richiedere passaggi proprio nel momento in cui se ne ha bisogno. Da smartphone o tablet, Mooca ti consente di inserire la tua destinazione e di localizzare subito sulla mappa i potenziali driver o passeggeri più vicini interessati a condividere il viaggio. Gli utenti registrati e verificati possono ricevere ed offrire passaggi controllando in tempo reale la posizione di ciascun utente iscritto e connesso alla community Mooca attraverso l’app.

  • Sei un passeggero? Mooca ti permette di giungere alla tua destinazione nel modo più economico, ecologico e rapido possibile. Accedi con il tuo smartphone all’applicazione, consulta la mappa in tempo reale e trova in ogni istante il passaggio che cerchi tra gli utenti in viaggio a te più affini. Inserisci la tua destinazione, trova il driver compatibile con le tue richieste, contattalo e, se la richiesta è accettata, il gioco è fatto.
  • Sei un driver? Usi spesso l’auto e vuoi avere la possibilità di condividere e ammortizzare le spese? Registrati su Mooca come driver, offri un passaggio e risparmia fino all’80% delle spese della tua auto. In qualsiasi momento in cui vorrai essere raggiungibile, tenendo aperta l’applicazione, potrai sempre essere contattato per un passaggio ricevendo una notifica direttamente sul tuo smartphone. Una volta contattato, avrai la possibilità di visualizzare il profilo del tuo eventuale passeggero, entrare in contatto diretto tramite chat, telefono o sms e decidere se accettare o rifiutare il passaggio.

Mooca è un servizio di carpooling che offre la possibilita di condividere passaggi in tempo reale. In qualsiasi momento puoi utilizzare l’applicazione per cercare o offrire un passaggio. Il funzionamento di mooca e’ molto semplice e intuitivo. Per poter utilizzare il sito e l’applicazione, pubblicare o ricercare offerte di passaggio e trovare dei compagni di viaggio, bisogna prima iscriversi a Mooca. L’iscrizione e’ gratuita e l’operazione e’ facile e veloce. Per Mooca la registrazione rappresenta uno strumento di monitoraggio fondamentale per poter garantire a tutti la possibilita’ di viaggiare in sicurezza.

TIP Ventures motore europeo del crowdfunding

TIP Ventures è un motore europeo del crowdfunding. Un gestore di portali di crowdfunding che permette di lanciare sia campagne reward based che equity based, attraverso i suoi portali Tip Reward e Tip Equity. E’ la soluzione ideale per progetti imprenditoriali di vario tipo, applicazioni per il web o la telefonia mobile, il fashion design, product design, green-economy e tanto altro. TIP Ventures è strutturato in due portali:

  • Tip Reward: è un processo di finanziamento dal basso, basato su un sistema di ricompense. Ti aiuta a comprendere il potenziale della tua idea di business finanziando la fase iniziale del tuo progetto, oppure la registrazione di un brevetto, o i costi di realizzazione di un prototipo. Attività preliminari alla creazione d’impresa, che ti consentono inoltre di crearti un mercato e dei clienti iniziali.
  • Tip Equity: Si tratta di un processo di raccolta di capitali di rischio che permette di finanziarti offrendo in cambio partecipazioni al capitale sociale della tua startup. Solo le startup innovative possono ricorrere all’equity crowdfunding, non importa il loro settore produttivo. Il valore (e la categoria) di tale quote lo stabilisci tu, ad un prezzo fisso. Gli investitori diventeranno così tuoi soci.

Con Tip Ventures le aziende si finanziano sul web, grazie al crowdfunding, un’opportunità d’investimento in giovani idee imprenditoriali con altissime potenzialità di crescita.

Scooterino condividere un passaggio in scooter

Scooterino è un’applicazione che lancia il passaggio in scooter. Perché Scooterino?

  • Economico: Scooterino combina velocitá e prezzi alla portata di tutti. Il rimborso spese costa poco più di un biglietto dell’autobus.
  • Pratico-E-Facile: con Scooterino puoi andare dove vuoi, quando vuoi. Puoi dimenticarti del traffico, del parcheggio, dell’attesa degli autobus e della Metro troppo affollata.
  • On Demand: con Scooterino non serve più programmare in anticipo i tuoi spostamenti. Richiedi un passaggio ed uno scooterista è presto da te.
  • Social: cuochi, musicisti, avvocati, fotografi, registi, artisti: ogni giorno condividere un passaggio ti dà la possibilitá di conoscere nuove persone interessanti.
  • Rimborso Elettronico: puoi completare il rimborso direttamente tramite l’app utilizzando Poste Pay, carta di credito, Paypal, carta di credito ricaricabile.
  • Ecofriendly: contribuisci a ridurre l’inquinamento e il traffico nella tua cittá condividendo passaggi con Scooterino.

Scooterino, il passaggio ogni volta che ti serve. Scooterino mette in contatto le persone e scooteristi che vanno nella stessa direzione, e permette di condividere tragitto e spese.