Naboomboo migliora le tue conoscenze linguistiche

Naboomboo è una community innovativa per migliorare la tua padronanza delle lingue straniere e conversare dei tuoi argomenti preferiti con tutor madrelingua. Naboomboo è una community online ideale per chi desidera migliorare le proprie competenze in una lingua straniera. Quante volte ti sei sentito dire che immergersi nella lingua reale, quella di tutti i giorni, è il modo più efficace e veloce per migliorare una lingua? Per questo Naboomboo ha selezionato per te solo i migliori tutor madrelingua, scelti tra molti candidati e conosciuti uno ad uno; sono tutor davvero entusiasti, divertenti e appassionati della loro lingua e cultura. Con loro potrai conversare degli argomenti che più ti interessano grazie alla piattaforma di audio-video streaming integrata. Naboomboo pensa a tutto: tu dovrai solo registrarti e contattare i tuoi tutor preferiti.

Lacerba.io trasforma la tua idea in una startup

Lacerba.io trasforma la tua idea in una startup, apprendi la metodologia Lean e sviluppa il tuo prototipo imparando le basi delle programmazione. Impara da casi di successo, e adatta l’insegnamento al tuo futuro business.

  • Replica velocemente siti famosi programmandoli da zero
  • Applica le basi del web design e le tattiche di digital marketing
  • Lasciati ispirare da startupper italiani per imparare dalla loro esperienza

Non solo corsi online…

  • Community per condividere i tuoi progetti, informazioni ed eventuali dubbi
  • Possibilità di visualizzare i corsi quando vuoi da tablet e cellulare
  • Interazione totale con gli istruttori Lacerba e assistenza entro 24 ore

Inizia a muoverti con agilità nel mondo delle StartUp digitali imparando in modo semplice ed immediato le basi della programmazione e della filosofia Lean, uno degli approcci imprenditoriali più innovativi del momento. Una startup in fin dei conti è un’impresa, ti servono le giuste competenze per compierla.

Konoz Learning impara con stile e sostieni grandi insegnanti

Konoz Learning è un sito dove chi ha qualcosa da insegnare e chi vuole apprendere possono incontrarsi. Il suo scopo è promuovere l’istruzione libera e gratuita. Chi desidera imparare qualcosa può iscriversi ad un videocorso, seguirlo lezione dopo lezione, contattare l’istruttore, interagire con gli altri studenti e supportare il progetto. Apprendimento permamente e gratuito tramite video di Youtube. Konoz Learning, al momento, è ancora in fase di sviluppo.

Sunearthtools conoscere e calcolare l’energia solare

Sunearthtools è uno strumento online per conoscere e lavorare con l’energia solare. Calcola:

  • Posizione del sole
  • Emissioni CO2
  • Convertitore di unità di misura
  • Misure su mappa (google maps)
  • Distanza (km, miglia, foot)
  • Conversione coordinate
  • Calendario alba e tramonto
  • Ritorno economico

L’energia irraggiata dal Sole verso la Terra è definita energia solare (fonte rinnovabile), questa è sfruttabile direttamente come energia termica o elettrica. L’irraggiamento solare sull’orbita terrestre (senza il filtro dell’atmosfera) in ogni istante corrisponde a 1367 watt per m². La quantità d’energia solare che raggiunge il nostro pianeta è enorme e distribuita su tutta la superficie della terra, per trasformarla in energia elettrica facilmente sfruttabile, sono necessarie grandi superfici. Le tecnologie a nostra disposizione sono: il pannello solare termico, il pannello solare a concentrazione, e il pannello fotovoltaico. Il Pannello solare Termico è utilizzato per produrre acqua calda, sfrutta i raggi solari per scaldare un liquido contenuto nell’impianto, che a sua volta cede calore a un serbatoio d’acqua tramite uno scambiatore termico. I collettori termici si suddividono a loro volta in circolazione forzata (con l’ausilio di una pompa viene forzato la circolazione del fluido, in questo caso il serbatoio d’accumulo ha meno vincoli sulla posizione, ma l’impianto risulta più complesso e costoso) o naturale (sfruttano il moto convenzionale del liquido riscaldato, in questo caso il serbatoio deve trovarsi sopra il radiatore). Il pannello a concentrazione utilizza pannelli parabolici per concentrare l’energia solare in un punto ristretto per scaldare un fluido (un comune fertilizzante per agricoltura costituito da un 60% di nitrato di sodio (NaNO3) e un 40% di nitrato di potassio (KNO3)). Il fluido riscaldato è immagazzinato in un serbatoio coibentato alla temperatura di 550°C, l’energia viene poi utilizzata per produrre vapore e come in una normale centrale elettrica termica, viene generata trasformata in energia elettrica. Infine c’è il pannello fotovoltaico, i pannelli fotovoltaici trasformano direttamente la luce solare in energia elettrica, l’effetto fotoelettrico ha un efficienza di conversione che dipende da diversi fattori, il più importante è il materiale delle celle (15% nei moduli in silicio monocristallino, 13% nei moduli in silicio policristallino, 8% nei moduli in silicio amorfo). Il ciclo di vita di un modulo fotovoltaico è di circa 35-40 anni. I moduli sono classificati in base al materiale utilizzato: silicio monocristallino, silicio policristallino, film sottile (silicio amorfo, tellururo di cadmio (CdTe), solfuro di cadmio (CdS), arseniuro di gallio (GaAs), diseleniuro di indio rame (CIS) e diseleniuro di indio rame gallio (CIGS)).

MasterProf scopre e divulga le storie dei docenti

MasterProf prende spunto dal Global Teacher Prize (conosciuto anche come premio nobel per l’Insegnamento) e ha l’obiettivo di individuare e mettere in luce tutte le storie di docenti extra-ordinari in Italia. Docenti che innovano, che portano al cambiamento, che dimostrano coraggio e intraprendenza nello svolgere la professione più bella e importante al mondo. La prima fase del lavoro consiste nella raccolta, in ogni regione d’Italia, di segnalazioni di maestri e insegnanti, di ogni ordine e grado, che sono dei veri fuoriclasse… in classe. Nella seconda fase verranno pubblicati i profili dei MasterProf d’Italia. In ordine alfabetico, geografico e per materia. A differenza del Global Teacher Prize, MasterProf non è una competizione, non ci sono finalisti e non ci sono vincitori. E’ un’insieme di storie ordinarie di persone straordinarie. MasterProf è un servizio totalmente gratuito.

LaRicercaScientifica database online di scoperte mediche

LaRicercaScientifica è un database online di scoperte mediche e ricerche scientifiche realizzate negli ultimi anni. Qui puoi conoscere tutte le ricerche più recenti, le scoperte scientifiche più interessanti, le novità della ricerca scientifica su cancro, tumori, salute ed alimentazione. Lo scopo del portale online de LaRicercaScientifica è quello di raccogliere i nuovi prodotti della ricerca medica, catalogarli e portarli alla conoscenza di tutti. LaRicercaScientifica si pone come obiettivo quello di catalogare e dare la giusta enfasi alle recenti ricerche scientifiche, portate avanti seguendo una particolare metodologia di lavoro, sulle quali Università e centri ricerca del mondo hanno condotti studi per portare alla luce, dopo lavori estenuanti (per i quali bisogna dare credito), risultati e conclusioni inattese, non meno utili e il più delle volte contrastanti (in maniera evidente) con altre ricerche precedentemente pubblicate. D’altronde si sa la scienza è una materia esatta, si, ma sempre fino ad una prova contraria…

Khan Academy lezioni di matematica gratuite

Khan Academy è un eccezionale progetto, ideato quasi casualmente da Salman Khan, un ingegnere americano di madre indiana e di padre del Bangladesh, che vive a New Orleans. Ha tre lauree prese al MIT (in matematica, ingegneria elettrotecnica, informatica) e un MBA alla Harvard Business School. Nel 2004 cominciò; a dare ripetizioni di matematica a sua cugina Nadia. Quando anche altri cugini gli chiesero ripetizioni decise di registrarle e distribuirle attraverso Youtube. Il successo di queste lezioni, di cui ormai usufruivano tantissimi altri studenti, lo convinse a lasciare il suo lavoro per dedicarsi totalmente a questa nuova impresa: distribuire gratuitamente lezioni attraverso internet. Khan Academy è una organizzazione non-profit che mira a cambiare formazione per il meglio, fornendo una formazione di livello mondiale libero per chiunque, ovunque. La missione di Khan Academy è quella di accelerare l’apprendimento degli studenti di tutte le eta’. Con questo in mente, vogliono condividere i lori contenuti con chiunque possa ritenerli utili. I video di Khan sono tutti disponibili in YouTube, di cui rispettano i limiti di durata (max 10/15 minuti); ognuno ha un preciso e limitato obiettivo didattico e consiste in una minilezione con la voce dell’insegnante che utilizza una lavagna costituita da uno sfondo nero su cui traccia disegni, numeri ecc… Non si vede mai l’insegnante, si è infatti volutamente scelto di fare uscire la voce da uno schermo nero, e farla insinuare nella mente dello studente che ha la sensazione di avere qualcuno vicino che l’aiuta. All’inizio erano solo lezioni di matematica, ora i video spaziano su tutte le discipline per tutte le classi, dalla prima elementare all’ultimo anno delle superiori.

Archivio degli Iblei patrimonio storico sud est Sicilia

Archivio degli Iblei è un progetto che nasce con l’intento di valorizzare il patrimonio storico, paesaggistico, documentario e iconografico degli Iblei, il territorio a sud est della Sicilia tra il Ragusano e il Siracusano. Archivio degli Iblei vuole essere un punto di riferimento per chi opera nel territorio, un’occasione di visibilità oltre i confini regionali e nazionali, un originale esempio di positiva collaborazione fra enti e soggetti diversi. Alla base del progetto vi è la convinzione che la risorsa cultura sia un bene prezioso per la comprensione del presente e per la progettazione del futuro, anche a partire dalla consapevolezza del proprio passato. Archivi pubblici e privati, collezionisti e famiglie, scuole, studenti e studiosi, giovani e anziani, donne e uomini interessati alla conoscenza e alla riflessione sul passato sono invitati a contribuire. Questo sito è sviluppato con il kit open source Museo&Web promosso dal MIBACT (Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo) all’interno del progetto Minerva Europe.

CoderDojo Italia programmazione informatica gratuita

CoderDojo Italia è la community dei CoderDojo attivi in Italia. I CoderDojo sono club gratuiti il cui obiettivo è l’insegnamento della programmazione informatica ai più piccoli. CoderDojo è un movimento aperto, libero e totalmente gratuito organizzato in centinaia di club indipendenti sparsi in tutto il mondo. I Dojo attivi condividono tra loro consigli, materiali, esperienze e cercano di mantenere degli incontri a cadenza periodica. Il movimento si coordina tramite una mailing list, un account twitter e un indirizzo mail. CoderDojo Italia è un punto d’incontro di mentor, genitori e piccoli supereroi che in tante città giocano a programmare un futuro migliore. CoderDojo è inteso come un movimento open source, guidato da volontari, orientato alla creazione e gestione di club di programmazione gratuiti e senza scopo di lucro. I Dojo sono club di programmazione senza scopo di lucro creati per supportare le comunità e diffondere la filosofia di CoderDojo. Tutti i Dojo sono gruppi di comunità, indipendenti e autonomi, creati per ispirare i giovani a imparare la programmazione. Ogni Dojo è condotto secondo il proprio stile, ma tutti condividono la stessa etica. In Italia sono attivi dal 2012 oltre 40 dojo diffusi su tutto il territorio nazionale ed ogni giorno nuovi gruppi di volontari si approcciano al movimento per aprire una nuova sede in cui ospitare incontri periodici per i bambini del proprio territorio. Migliaia di bambini hanno già partecipato agli incontri italiani del movimento, imparando ad utilizzare linguaggi di programmazione come HTML, Javascript e CSS, creare piccoli videogiochi con Scratch e programmare hardware con Arduino.

Universitiamo crowdfunding universitario

Universitiamo è una piattaforma di crowdfunding dell’Università di Pavia, con i suoi 654 anni di storia la prima Università italiana e tra le prime nel mondo ad aprirsi con un proprio strumento alla formula innovativa del crowdfunding per sostenere una ricerca scientifica di frontiera, capace di migliorare la vita di tutti noi. Grazie a questo strumento, chiunque può sostenere l’attività di ricerca scientifica: medica, tecnologica, sociale, ecc.. anche con un piccolo importo, ma soprattutto può:

  • scegliere verso quale progetto e quale gruppo di ricerca indirizzarsi (anziché donare a un generico e anonimo conto corrente);
  • esigere trasparenza e chiarezza. Sono sempre ben evidenti infatti i nomi e i cognomi, le finalità specifiche della ricerca, queste ultime spiegate in modo autorevole, ma semplice da comprendere.
  • restare informati se lo si desidera sui risultati via via conseguiti.

Universitiamo è quella dei nomi più illustri ma anche e soprattutto dei giovani ricercatori, cervelli da trattenere in Italia anche grazie a questa piattaforma, pensata specialmente per loro. Un Ateneo lungimirante, una squadra affiatata, una comunità creativa: questo ha reso possibile Universitiamo, la piattaforma esclusiva che ti consente con la tua donazione di creare valore sociale, di entrare nel futuro e diventare parte di entusiasmanti progetti scientifici e culturali.