Abitare Gea cohousing, ecovillagi e molto altro

Abitare Gea nasce da due passioni: la tecnologia da una parte e la sostenibilità dall’altra. L’innovazione digitale applicata a ciò che c’è di più antico, la cura della Terra. Abitare Gea nasce per rendere aperta e collaborativa la creazione di una comunità sostenibile. Per questo serve un punto di snodo dove possano intrecciarsi conoscenze, scelte di vita individuali, sensibilità. Abitare Gea non è un social network e non vuole esserlo. L’obiettivo è quello di far nascere comunità, per questo la piattaforma non serve a mettere in contatto singolarmente le persone, in una sorta di bacheca annunci, ma è un hub che mette in relazione i diversi soggetti: i futuri coabitanti, gli operatori del settore, chi ha conoscenze e competenze da mettere in opera.

EcoSost cerca e scopri come vivere sostenibile

EcoSost è una piattaforma che geolocalizza eco aziende ed eco iniziative per permettere a tutti di vivere la propria vita sostenibile nel rispetto della natura. L’obiettivo di EcoSost è dare a tutti la  possibilità di scelta nelle proprie abitudini di consumo e nello stesso tempo di creare una community di soggetti consapevoli che supportano le eco aziende rispettose della natura perché rispettare l’ambiente significa rispettare il nostro futuro. EcoSost mette ognuno di noi al centro della sostenibilità, rendendoci fieri e consapevoli di essere parte di un cambiamento, felici di poterlo condividere ed entusiasti di poter contribuire attraverso semplici gesti quotidiani. Con EcoSost potrai trovare le eco aziende che soddisfano i tuoi interessi, essere sempre aggiornato sulle novità e sulle loro offerte, dare il tuo prezioso contributo commentando e segnalando il livello green delle eco aziende, confrontarti e condividere con amici e con la community le tue azioni ecosostenibili. Quando scopri qualcosa che ti piace, un locale o un’eco azienda, puoi seguirla e diffonderla attraverso i social condividendo con i tuoi amici la tua voglia di vivere green.

Sunearthtools conoscere e calcolare l’energia solare

Sunearthtools è uno strumento online per conoscere e lavorare con l’energia solare. Calcola:

  • Posizione del sole
  • Emissioni CO2
  • Convertitore di unità di misura
  • Misure su mappa (google maps)
  • Distanza (km, miglia, foot)
  • Conversione coordinate
  • Calendario alba e tramonto
  • Ritorno economico

L’energia irraggiata dal Sole verso la Terra è definita energia solare (fonte rinnovabile), questa è sfruttabile direttamente come energia termica o elettrica. L’irraggiamento solare sull’orbita terrestre (senza il filtro dell’atmosfera) in ogni istante corrisponde a 1367 watt per m². La quantità d’energia solare che raggiunge il nostro pianeta è enorme e distribuita su tutta la superficie della terra, per trasformarla in energia elettrica facilmente sfruttabile, sono necessarie grandi superfici. Le tecnologie a nostra disposizione sono: il pannello solare termico, il pannello solare a concentrazione, e il pannello fotovoltaico. Il Pannello solare Termico è utilizzato per produrre acqua calda, sfrutta i raggi solari per scaldare un liquido contenuto nell’impianto, che a sua volta cede calore a un serbatoio d’acqua tramite uno scambiatore termico. I collettori termici si suddividono a loro volta in circolazione forzata (con l’ausilio di una pompa viene forzato la circolazione del fluido, in questo caso il serbatoio d’accumulo ha meno vincoli sulla posizione, ma l’impianto risulta più complesso e costoso) o naturale (sfruttano il moto convenzionale del liquido riscaldato, in questo caso il serbatoio deve trovarsi sopra il radiatore). Il pannello a concentrazione utilizza pannelli parabolici per concentrare l’energia solare in un punto ristretto per scaldare un fluido (un comune fertilizzante per agricoltura costituito da un 60% di nitrato di sodio (NaNO3) e un 40% di nitrato di potassio (KNO3)). Il fluido riscaldato è immagazzinato in un serbatoio coibentato alla temperatura di 550°C, l’energia viene poi utilizzata per produrre vapore e come in una normale centrale elettrica termica, viene generata trasformata in energia elettrica. Infine c’è il pannello fotovoltaico, i pannelli fotovoltaici trasformano direttamente la luce solare in energia elettrica, l’effetto fotoelettrico ha un efficienza di conversione che dipende da diversi fattori, il più importante è il materiale delle celle (15% nei moduli in silicio monocristallino, 13% nei moduli in silicio policristallino, 8% nei moduli in silicio amorfo). Il ciclo di vita di un modulo fotovoltaico è di circa 35-40 anni. I moduli sono classificati in base al materiale utilizzato: silicio monocristallino, silicio policristallino, film sottile (silicio amorfo, tellururo di cadmio (CdTe), solfuro di cadmio (CdS), arseniuro di gallio (GaAs), diseleniuro di indio rame (CIS) e diseleniuro di indio rame gallio (CIGS)).

GEOtag segnala e valorizza il tuo paesaggio

GEOtag è un progetto di LAB.net plus, questo strumento ha lo scopo di raccogliere le segnalazioni inerenti i paesaggi di pregio (descritti attraverso i suoi valori), le buone pratiche (le azioni mirate a conservare o ricreare la qualità dei paesaggi), i paesaggi degradati e le cattive pratiche (le azioni che hanno determinato una diminuzione o la perdita della qualità dei paesaggi) nell’ambito dei territori partner del progetto LAB.net plus, attraverso un software WebGis totalmente open source. Gli strumenti necessari ad effettuare e consultare le segnalazioni, sono gestiti da un’interfaccia grafica intuitiva e familiare come quella di Google Maps, integrata da veri e propri strumenti GIS necessari alla localizzazione degli elementi individuati. Alla individuazione geometrica dell’oggetto di segnalazione sarà possibile associare una serie di informazioni come il toponimo, la tipologia di elemento segnalato, la sua descrizione, immagini, foto e filmati. La pubblicazione della segnalazione avverrà solo dopo la validazione da parte dell’amministratore. Una volta validata o rifiutata, una mail verrà inviata all’utente che l’ha realizzata con l’esito della validazione; in caso positivo la segnalazione e la relativa scheda sarà pubblicata sulla cartografia ufficiale e la segnalazione non potrà essere più modificata o eliminata dall’utente.

Gestione-rifiuti portale smaltimento rifiuti

Gestione-rifiuti è un portale che si propone lo scopo di favorire il contatto diretto tra i produttori di rifiuti e il sistema di recupero e smaltitori finali, abbassando i costi di smaltimento fino al 30% (media ottenuta nei paesi europei in uso). Sarà possibile smaltire i rifiuti prodotti dalla propria attività in modo semplice, entrando in contatto diretto con le imprese ufficialmente autorizzate allo smaltimento ed effettuando gratuitamente un preventivo dei costi, scegliendo l’offerta migliore. Gestione-rifiuti è uno strumento utile per risparmiare sui costi di smaltimento, inoltre semplifica la predisposizione della dichiarazione annuale MUD e valorizza con certezze dimostrabili i produttori di rifiuti ed imprese smaltitrici che operano seriamente, grazie alla possibilità della tracciabilità elettronica dei movimenti effettuati. Il problema degli elevati costi per lo smaltimento dei rifiuti è alla base dei gravi fatti di cronaca nell’ambito danni ambientali, favorendo inoltre il proliferare di discariche e versamenti abusivi.

Ecogiochiamo giocattoli ecosostenibili

Ecogiochiamo è un negozio virtuale di giocattoli ecosostenibili, creativi ed educativi di qualità. Ecogiochiamo significa passione per il gioco nel pieno rispetto della natura. I giochi di Ecogiochiamo sono etici, creativi ed innovativi costruiti nel rispetto dei bambini e dell’ambiente. Il cuore di un essere umano si indurisce quando si allontana dalla natura. Un profondo rispetto per gli uomini va di pari passo al rispetto per tutto ciò che cresce e per tutti gli esseri viventi. Non abbiamo molti modi per incidere su questa società così complessa, guidata più dai tempi e dalle leggi del mercato che da quelle della natura. Uno di questi modi è l’acquisto consapevole, cioè utilizzare e indirizzare il nostro potere di acquisto (per grande o piccolo che sia) verso mercati e prodotti più sostenibili, salutari ed etici. In questo modo anche un gesto semplice come comprare un giocattolo, oltre ad una scelta educativa che influenzerà la crescita dei nostri bambini, diviene un importante motore di cambiamento per un presente e un futuro migliore. La politica commerciale di Ecogiochiamo ha quindi sposato la filosofia del giocattolo ecosostenibile e creativo, due caratteristiche imprescindibili che si accostano con naturalezza. Il giocattolo creativo così basilare nell’esperienza del bambino fa fatica ad emergere nella società odierna, culla del gioco commerciale ed industriale. Una nutrita creatività interiore nell’età dell’infanzia permette di sviluppare le proprie capacità e i propri talenti a tutto tondo aprendo le porte ad una età adulta piena e soddisfacente. I giocattoli sono sempre più standardizzati imposti da pubblicità e televisione ed i bambini hanno a disposizione spazi sempre più ristretti dove diventa sempre più difficile manipolare e costruire. Inutile dire che le camerette dei bambini sono infestate da giocattoli di ogni sorta che dopo un po’ non vengono più guardati. Ecogiochiamo sceglie solo giocattoli di qualità, semplici e durevoli che incoraggiano l’immaginazione e le abilità sociali e che possano aiutare il bambino nella sua crescita fisica, cognitiva ed affettiva. I giocattoli sono belli e piacevoli al tatto in modo da stimolare tutti i sensi in modo positivo. La scelta dei fornitori e dei materiali è molto accurata. Ecogiochiamo seleziona solo i prodotti realizzati con materiali naturali o riciclati ed essi devono essere sicuri ed essere privi di qualsiasi componente potenzialmente tossico. Quando il giocattolo non si usa più, è necessario che non sia nocivo per l’ambiente; per questo tutti i giocattoli sono riciclabili.

Bicitalia network rete ciclabile nazionale

Bicitalia rappresenta un network di grande respiro, di dimensione sovraregionale o di collegamento con i paesi confinanti (vedi Eurovelo: è una rete ciclabile europea), sul modello delle diverse reti ormai realizzate con successo in diversi paesi dell’Europa. Bicitalia si pone come obiettivo la diffusione della bicicletta quale mezzo di trasporto ecologico, in un quadro di riqualificazione dell’ambiente (urbano ed extraurbano).

TrafficO2 meno traffico e inquinamento

TrafficO2 è un progetto market based di social computing per la mobilità urbana delle comunità. L’obiettivo è far diminuire il traffico e l’inquinamento favorendo l’incontro tra gruppi precostituiti di utenti, tessuto imprenditoriale cittadino e potenziali sponsor al fine di creare un accordo equo per tutti: premi in cambio di spostamenti sostenibili. Un sistema di sostegno alle decisioni, quindi, che abbina incentivi concreti e desiderati dall’utente alle informazioni sull’impatto del tragitto. Il progetto partirà a Palermo, coinvolgendo i 60.000 utenti della comunità universitaria, circa il 10% della popolazione cittadina. Secondo recenti analisi la città di Palermo è la peggiore in Italia (e fra le prime 5 in Europa) riguardo problemi legati al traffico cittadino (osservatorio del traffico TomTom). TrafficO2 si pone come obiettivo quello di influenzare in modo efficace le abitudini dei cittadini. Per fare questo progetta un social network che unendo informazioni sulla mobilità, pubblicità e gioco, metterà a conoscenza gli utenti dei diversi sistemi di trasporto e premierà la scelta più sostenibile.

Ecoturismonline turismo ecosostenibile

Ecoturismonline è un invito a viaggiare in modo eco-sostenibile, cioè a basso impatto ambientale e rispettando le comunità che si visitano. Con Ecoturismonline puoi viaggiare in Italia e trovare: strutture amiche dell’ambiente, cibo a Km 0, sport e attività a basso impatto ambientale e scoperta di luoghi meravigliosi. Ecoturismonline si pone i seguenti obiettivi:

  • Riscoprire i comportamenti naturali, i luoghi semplici, non sprecare nulla, non inquinare e vivere in ambienti non troppo artefatti dall’uomo è un’esigenza sempre più forte per migliaia di persone che nella vita quotidiana cercano di rispettare l’ambiente e ridurre i consumi.
  • Risparmiare energia elettrica, consumare meno acqua e separare i rifiuti sono comportamenti ormai acquisiti dalla maggior parte degli Italiani: insomma, proteggere la terra vivendo in modo più naturale è diventato uno stile di vita.
  • Viaggiare in modo responsabile, con rispetto per le persone e per i luoghi che si visitano, è la naturale estensione di questo modo di vivere, Ecoturismonline è nato per coloro che vivono così.

Ecoturismonline è dedicato alla scoperta della bellezza in Italia, con l’obiettivo di promuovere luoghi e stili di vita eco compatibili. Si rivolge alle persone sensibili alla tutela dell’ambiente che anche in vacanza rispettano ciò che li circonda, amano il bello e sono attenti a quello che mangiano e che bevono.

WWOOF condividere stile di vita sostenibile

WWOOF Italia è un’organizzazione di volontariato riconosciuta legalmente. Come tale essa fornisce a viaggiatori (WWOOFers) e aziende (Hosts) una tessera associativa in modo da rendere possibile la presenza di lavoro volontario nelle fattorie ed offre ai viaggiatori la copertura assicurativa per gli infortuni e la responsabilità civile. La lista italiana WWOOF include aziende agricole di piccole e medie dimensioni, biologiche e biodinamiche: alcuni soci vivono delle loro coltivazioni e vendono i loro prodotti, mentre altri vogliono solamente essere autosufficienti, o semplicemente coltivare i propri ortaggi biologici. I soci Host non si aspettano dal WWOOFers conoscenza dei lavori agricoli al momento dell’arrivo in azienda. Ciò che si aspettano è la voglia di imparare, di collaborare alle attività, la capacità e la curiosità di adattarsi al loro stile di vita. Far parte di WWOOF Italia non consente automaticamente di lavorare in altri paesi che non facciano parte della lista di WWOOF Independent. Laddove esista un’organizzazione WWOOF nazionale è necessario diventarne socio per accedere alla lista. WWOOF Italia non significa andare in una vacanza economica. E’ un’organizzazione volontaria per diffondere la cultura e la pratica dell’agricoltura naturale, per sostenere i produttori nel loro impegno. Se state cercando solamente un modo per viaggiare e vedere l’Italia in modo facile WWOOF non fa per voi. WWOOF è un movimento mondiale che mette in relazione volontari e progetti rurali naturali promuovendo esperienze educative e culturali basate su uno scambio di fiducia senza scopo di lucro, per contribuire a costruire una comunità globale sostenibile.